×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Formazione politica su Troika e Austerity. Tappe a Sassari, Oristano e Cagliari.

Categoria: Comunicati
 
12248710 10207003119108206 177219871 n
 
Il Fronte Indipendentista Unidu in collaborazione con l’organizzazione giovanile indipendentista Scida e il collettivo Furia Rossa organizzano una serie di incontri di formazione politica sul tema delle politiche di austerità e di autoritarismo economico e politico dettate dall’Unione Europea. 
 
In tutta Europa movimenti di liberazione nazionale e movimenti sociali antagonisti stanno costruendo significativi percorsi di lotta e alternativa all’Europa oligarchica a guida franco-tedesco e alle sue politiche basate sullo smantellamento dei diritti sociali ed economici e sulla spirale senza ritorno del debito utilizzata come micidiale arma di ricatto economico per impadronirsi delle risorse dei popoli e per orientare in senso neoliberista le loro politiche. Tali politiche sono sancite da istituzioni antidemocratiche e non votate da nessuno come quelle che fanno capo alla cosiddetta “Troika” (Fondo Monetario-Ue-Banca Centrale) e l’ “Eurogruppo”, (di fatto un organismo fantasma che non lascia neppure verbali).
 
In Grecia, dopo la brusca virata a destra del Governo Tsipras e il suo tradimento del referendum anti memorandum, il popolo greco ha rialzato la testa partecipando in massa ad una forte mobilitazione sindacale e politica e ha di fatto ripreso la lotta contro la spirale debito-austerity. In Catalogna di fatto il movimento di liberazione nazionale che governa il Parlamento catalano ha già ufficializzato la costruire un nuovo stato contro la volontà di Spagna e UE. Questi sono solo due dei fronti che i lavoratori europei, i movimenti sociali e i movimenti di liberazione nazionale hanno aperto contro le politiche di austerity e la mancanza di democrazia imposte dalla UE e dai suoi organi decisionali. 
 
Movimenti di liberazione nazionale e sociale stanno, insomma, di fatto mettendo in discussione tutto l’assetto economico, politico e ideologico dell’unione europea fondata sull’inviolabilità delle direttrici economiche stabilite dalla cupola della UE e sul centralismo antidemocratico e verticista dei suoi stati membri. 
 
È nostra ferma volontà avviare un serioconfronto politico su questi temi anche in Sardegna coinvolgendo tutti i movimenti e soggetti politici sardi realmente intenzionati a contrastare l’Europa delle banche, delle oligarchie e degli stati centralisti contrapponendo a questi i principi dell’economia, della solidarietà e della cooperazione, della democrazia e dell’autodeterminazione. 
 
Nei tre incontri previsti a Sassari, Oristano e Cagliari interverrà Marco Santopadre della redazione di Contropiano.
Santopadre è un giornalista esperto di geopolitica nell’eurozona e profondo conoscitore dei principali movimenti politici e sociali nel campo dell’antagonismo alle politiche di austerity e dei movimenti di liberazione nazionale in ambito europeo. 
 
Movimenti di liberazione nazionale e sociale contro Troika e Austerity
25 novembre, Sassari, libreria Mondadori (ex Dessì), Largo Cavallotti 17, ore 18:30
26 novembre, Oristano, Sa Domu e Crakeras, via Angioy 51, ore 18:00
27 novembre, Cagliari, sede della Don Chisciotte, Via San Giacomo 117, ore 18:00
 
 
Fronte Indipendentista Unidu
 

Accesso redazione

Utenti online

Abbiamo 61 visitatori e nessun utente online

Utente